Come raccogliamo i dati

L'annosa questione sulla “battaglia dei metodi" nella ricerca sociale empirica, cioè su quali siano i metodi migliori, fra quelli quantitativi e quelli qualitativi è per noi superata. Entrambi i metodi hanno i loro vantaggi e svantaggi e, come istituto di ricerca orientato alla pratica, utilizziamo, a seconda l'esigenza, un metodo o l'altro, oppure una combinazione di entrambi.
qualitativo o quantitativo?
 
Molte nostre indagini consistono nell'individuare velocemente un quadro d'opinioni della popolazione da generalizzare: le tecniche d'indagine meglio si adattano a tale scopo sono quelle standardizzate telefoniche. Inoltre, con il nostro campionamento casuale a due stadi con estrazione opzionale stratificata o non proporzionale conseguiamo un campione di alta qualità.
Nel caso in cui dettagli importanti rischino di andare persi a causa di una procedura troppo standardizzata, applichiamo dei metodi qualitativi. In questo caso, la gamma varia da indagini parzialmente standardizzate a interviste psicologiche in profondità.
 
Spesso però, non si rivela necessario raccogliere nuovi dati, poiché esistono già informazioni in merito. Abbiamo una notevole esperienza con il trattamento, il consolidamento e l'analisi dei dati secondari.

Metodi quantitativi

  • Indagini telefoniche nel nostro laboratorio CATI (Computer Assisted Telephone Interview) con 8 moderne postazioni e un team istruito di intervistatori impegnato regolarmente.
  • Indagini scritte con questionari da autocompilare e da spedire per posta oppure da imbucare in un'urna.
  • Indagini online CAWI (Computer Assisted Web Interview).
nel laboratorio telefonico di apollis
 
 

Metodi misti

  • Interviste faccia a faccia personali PAPI (Pencil And Paper Interview) a domicilio.
  • Interviste ad-hoc nel POS (Point Of Sale) oppure in luoghi specifici.
  • Rilevazioni tramite diario giornaliero.
  • Interviste di gruppi specifici o di esperti, ad esempio nelle aziende.
  • Esperimenti, simulazioni, mistery-shopping.
intervista personale
 
 

Metodi qualitativi

  • Interviste con filo conduttore, ad esempio interviste di esperti, interviste focalizzate, interviste in profondità.
  • Focus-group e workshop.
  • Osservazione di partecipanti.
focus group
 
 

Dati secondari

  • Desk research.
  • Studi di letteratura.
  • Trattare e consolidare fonti di dati.
  • Data-mining.
dati secondari